venerdì 24 gennaio 2014

Too hot!

Gli esperti di meteorologia lo sostengono convinti: i dati rilevati di recente dimostrano che l'inverno quest'anno non è ancora arrivato. Almeno dalle mie parti, in provincia di Verona, zona ovest, l'ultima decade di dicembre ha visto temperature di oltre tre gradi sopra la media. Non ha mai fatto così caldo dal dopoguerra, mentre le temperature sono scese in picchiata, in un modo a dir poco impressionante e disastroso, negli Stati Uniti. La preoccupazione è che, se continua così, sarà il gennaio più caldo dell' ultimo secolo. In agricoltura ne consuegue che, senza freddo intenso, molti virus e certi insetti fastidiosi per l'uomo non muoiono. Ancora peggio, pare che se il mare non si raffredderà sufficientemente, la primavera potrebbe essere piovosa come quella del 2013, e d'estate rischieranno di svilupparsi grosse celle temporalesche e trombe d'aria. Speriamo proprio di no: l'anno scorso, dopo un inverno mite e nevicate tardive di metà febbraio, ha piovuto quasi ininterrottamente da marzo fino alla prima settimana di giugno. Fu impossibile lavorare la terra in giardino, con grosso ritardo per molte semine e raccolti.
Bene, dopo avervi sollevato il morale con queste notiziole allucinanti, che speriamo non si verifichino, perchè solo il pensare ad altri tre mesi di pioggia mi fa girare le eliche, veniamo al motivo per cui ho introdotto questo serio argomento.
Meteorologists are sure that this year winter isn't still arrived. In the latest months, temperatures are above the average and probably this winter will be the postwar hotest winter of ever. This phenomenon could have serious consequences for agricolture, and cause a rainy spring.
Well, after these "good news",  let's see why I wrote about it.


Un' esplorazione della serra del sottoscala mi ha messo sotto il naso il bulbo di ippeastro (che già conoscete; ne ho parlato più volte e in modo approfondito qui). Le sue foglie erano tutte ingiallite, o quasi. I bulbilli, tre, sono ormai dei bulbetti (nella foto seguente se ne vedono due sul lato destro, tutti provvisti di foglia. Il terzo è dietro il bulbo grande):

A greenhouse inspection made me notice that the leaves of my Hippeastrum are turning yellow. Its three bulbils (they "born" last summer) now are almost "adult", with long leaves:


Appena inizierà il caldino, li separerò dalla pianta madre. La loro "maturità" si manifesta dal loro ingrossamento e dalla distanza che tendono a prendersi dalla "mamma", alla quale sono geneticamente identici. Insomma, non li sentite? gridano indipendenza!
Ciò che però ha attirato maggiormente la mia attenzione è un "affare" che sta spuntando dal bulbo-madre:

When summer comes, I'll separete them from their "mamma", the big bulb. Don't you hear them? They are shouting "Indipendence!". But something else more interesting called my attention:

   
Sono abbastanza sicura che si tratti di un fiore. Se fosse più centrale, potrebbe essere una nuova foglia. E, sebbene posto lateralmente, mi sembra essere troppo largo per costituire un nuovo bulbillo. E' una fioritura a mio parere troppo anticipata. L'ippeastro, tradito dalle temperature tiepide, ha deciso di fiorire adesso che fa caldino. Non è una cosa normale, perchè questo bulbo non è un acquisto recente e quindi non è stato preparato per fiorire, come gli ippeastri in commercio, nella stagione fredda. Sì, capisco, faccio fatica a spiegarmi, è una cosa strana che io trovi anomala la fioritura invernale di un ippeastro, come invece tutti sono abituati a vedere. Ma questa fioritura sarebbe normale per un ippeastro che ha passato l'estate in una cella refrigerata di un vivaio, non in un giardino al caldo... Infatti, l'anno scorso è fiorito in giugno.

I'm almost convinced that it will be a flower. It doesn't seem a leaf (it will be in the center of the bulb), and neither a bulbil (too large). This flower is blooming too early. My hippeastrum isn't a recent purchase, 'cause I bought it two years ago; so it isn't "planned" to flower in winter, but in summer, like in nature it would do. I know, it's a curious thing that I find strange a hippeastrum flower in winter; but last year, it bloomed in june, like if it grow in a natural habitat.
 

Ho pulito il bulbo tagliando via le foglie ingiallite. Anzi, tutte. In realtà avrei dovuto aspettare, perchè non erano secche fino alla base. Ma ero stufa di vederle ciondolare antiesteticamente.

I cutted the yellow leaves off even if they weren't completly dried: I couldn't resist, they were so unaesthetic.

***
P.S.: su gentile suggerimento di Masha, ho introdotto la traduzione in inglese, fatta da me (e si vede...) del post. Tempo fa ho provato a inserire il traduttore Google, ma non funzionava adeguatamente (o così mi sembrava). Altri blog che conosco hanno già dato l'esempio in merito, come ad esempio Aboutgarden. Ho cercato di dare un'impostazione grafica un po' più originale e personalizzata per far convivere italiano e inglese, sfruttando quanto le abilitazioni Blogger consentono. Certo, il corsivo è più elegante, forse presto lo userò anch'io, è che non volevo essere troppo... copiona...

P.S.: as in the previous post Masha kindly suggested, from now I'm introducing an english translation of what I write. Unfortunately, my english is really bad. So, if I do any grammatical mistake, or my sentences are not intelligible, say it to me! I'll try to correct.

6 commenti:

  1. Ciao Marta; anche da me sta facendo un inverno decisamente mite... non che la cosa mi spiaccia; ma come dici tu è importante che faccia il "giusto" freddo! Però ho visto le previsioni e pare che a metà della prossima settimana la temperatura tornerà nella media stagionale e forse nevicherà pure. Anche nel mio piccolo giardino qualche temerario inizia a sbucare dal terreno. Spero di non perdermi le fioriture primaverili!!! L'ippeastro l'ho pure io; ma sto provando a lasciarlo in esterno in luogo riparato e per ora sta riposando. Se scenderanno però lo ricovererò in casa. A presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo. Quest'anno voglio una primavera come si deve!

      Elimina
  2. le previsioni del tempo mi fanno venire il male ditesta, piove piove e dopo c'è la siccità, va beh, anche io ho visto che la primaver aintesa come risveglio delle piante è già iniziata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me guardare le previsioni del tempo è come guardare l'oroscopo! Però certi grossi fenomeni non si possono ignorare.

      Elimina
  3. Finalmente è arrivata una bella nevicata e un po' di freddo! il clima quest'anno è veramente inquietante. Non so perchè, ma la traduzione in altra lingua del testo dei blog mi infastidisce; meglio secondo me un buon traduttore. Ma questo è ovviamente solo il mio parere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ho provato col traduttore, ma non compare un piffero. Devo vedere meglio nei gadget di blogger se ne becco uno meglio. Mi risparmierebbe un bel po' di tempo di traduzioni :-)

      Elimina