giovedì 30 gennaio 2014

Giardino cinesino - little chinese garden


Da "grande", voglio fare la micropaesaggista. Guardate un po' cosa ho preparato in onore dell'imminente capodanno cinese, che quest'anno cadrà il 31 gennaio del calendario occidentale: un minuscolo giardino cinese da appartamento.
In un angolo un po' riservato del corridoio di casa mia, su una mensola sopra il radiatore, al culmine di una ricercatissima scalinata, sta niente di meno che il leggendario palazzo dell'Imperatore:
I'll be a microlandscapist when I "grow up". Let's see what I prepareted in my appartament on the occasion of the Chinese New year's Day (01/31/2014): a little indoor chinese garden.
At the top of the flight of steps, there's the Imperial Palace:


Alle sue spalle, una misteriosa foresta cela i suoi segreti anche agli esploratori più temerari:
Behind the palace, a mysterious forest hides its secrets to the most temerarious explorers:


Raffinati vasi di porcellana decorata dagli abili artigiani di corte contengono piante rare ed esotiche:
Porcelain refined vases, decorated by the court craftsmen, contain rare and exotic plants:


Nel vaso geometrico una pianta geometrica...
In the geometrical vase, a geometrical plant...


Nel vaso piccolo... una pianta piccola....
In the little vase, a little plant...


Più in là, nei giardini imperiali in cui prospera il bambù (o qualcosa che ci tira vicino...), la figlia dell'Imperatore ha dimenticato il suo ombrellino di carta di riso:
Further on, in the imperial "bamboo" gardens, the daughter of the Imperor forgot her tiny rice paper umbrella:



Un piccolo ideogramma azzurro ci ricorda che questo sarà l'anno del cavallo:
A blue ideogram reminds us that this year will be the Horse year:


Nel piccolo laghetto, petali di ortensia galleggiano in silenzio cullati dalle pacifiche acque. La tranquillità è solo un'apparenza: i giardini sono protetti da un temibile drago che dorme sul fondo del laghetto:
In the little pond, hydrangea's petals float on peaceful waters. But calm is just an appearance: the gardens are protected by a dreadful dragon, that sleeps in the bottom of the pond:



Buon Anno anche all'Imperatore della Cina!



***

L'OGGETTISTICA: per realizzare questo micro paesaggio, ho utilizzato una salsiera e delle ciotoline di porcellana, un cache-pot blu grande e uno piccolo azzurro. Per acquistare le ciotoline cinesi, recatevi in un emporio di chincaglieria orientale, ma non in uno dei tanti supermercati o negozi cinesi delle grandi catene commerciali, perchè ormai offono solo prodotti occidentali. Al limite, qualche ristorante cinese fa ancora dono delle ciotole in cui vi serve il gelato. La scalinata è fatta da scarti di piastrella, avanzati dai lavori di costruzione di un bagno (!). L'ultimo gradino è un portasapone in madreperla, dall'azzeccata forma a pagoda rovesciata. L'ombrellino, l'avete capito, è una decorazione da cocktail.
THE OBJECTS: I used a porcelain gravy boat and some porcelain bowls. The umbrella is a... cocktail parasol. The flight of steps are made by tiled floor spoils; the first step is a pearl soap holder.

LE PIANTE: sono esemplari da idrocoltura o succulente, adatte alla coltivazione in appartamento.
Nella ciotola cinese piccolissima, qualche rosetta di Sempervirens, raccolta nel giardino roccioso; nel vaso cinese esagonale, una Euphorbia obesa. Si tratta di una succulenta molto facile da reperire nei vivai. Richiede innaffiature solo in estate, terriccio asciutto tra un'irrorazione e l'altra, e concime per piante grasse da aprile a settembre. In inverno niente acqua. Marcisce se le lasciate il terriccio umido troppo a lungo, soprattutto se le temperature non superano i 20 gradi. Il suo vaso deve avere un foro di drenaggio. Ritirare in casa in inverno (non sopporta il gelo); in estate, per farla crescere armoniosamente, portarla all'aria aperta, in mezz'ombra perchè non si ustioni.
Alle spalle del "palazzo dell'imperatore", crea un'atmosfera misteriosa la fitta chioma dell'Asparagus plumosus, diffusissima pianta da appartamento, di facile coltivazione; due Chamadorea elegans simulano, coi loro fusti dritti e sottili, il bosco di bambù. Anch'esse ottime piante da interni, richiedono una buona innaffiatura e luce brillante ma non diretta.
PLANTS: hydroponics plants: Asparagus plumosus (aka the "forest" behind the Imperial Palace) and Chamadorea elegans (aka the "bamboo"). In the geometrical porcelain vase, an Euphorbia obesa (a succulent plant). In the small porcelain vase, a Sempervirens.
 

8 commenti:

  1. Mi piacciono molto le ciotoline cinesi, bello il mini giardino! Io di oggetti cinesi adoro i loro calendari che faccio la raccolta. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se avessi avuto un piccolo calendario di quelli arrotolabili, ce lo avrei appeso dietro. Hanno un fascino speciale.

      Elimina
  2. Ma che simpatico angolo d'oriente!!!
    Mi piace pure la storia che ci accompagna alla corte dell'imperatore.
    Grazie di questa visita particolare! Ciao

    RispondiElimina
  3. Troppo bello!
    un abbraccio, Loretta

    RispondiElimina
  4. Che idea simpatica, molto tenera anche... Io nell'oroscopo cinese sono proprio del Cavallo! Grazie Marta per questo momento di leggerezza, un abbraccio! Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, invece, sono del segno della...scimmia....

      Elimina